Sezione salto blocchi

Città di Caserta

Sito istituzionale del Comune di Caserta

Al Belvedere Urban Thinkers Campus di Un-Habitat. Del Gaudio: "Caserta per tre giorni capitale mondiale della cultura"

belvedere
gio 16 ott, 2014

“Grazie all’iniziativa di Un-Habitat Caserta è per tre giorni, di fatto, capitale mondiale della cultura. Discutere qui con decine di ospiti provenienti da tutti i Paesi del mondo dello sviluppo delle città a partire proprio dal ‘case study’ Caserta è per noi un grande motivo d’orgoglio”. Lo ha dichiarato il sindaco Pio Del Gaudio a margine del convegno internazionale Urban Thinkers Campus. The city we need, a cura di UN-Habitat, programma delle Nazioni Unite per gli insediamenti urbani, in svolgimento al Belvedere di San Leucio nell’ambito del Forum Universale delle Culture. All’apertura dei lavori con il sindaco di Caserta erano presenti il direttore esecutivo di Un-Habitat e Sottosegretario generale delle Nazioni Unite Joan Clos e l'assessore regionale alla Promozione Culturale Caterina Miraglia.
“Ho apprezzato molto l’intervento del sottosegretario Clos che ha parlato di Caserta come modello urbano sperimentale per lo sviluppo e il miglioramento delle città storiche di tutto il mondo. Un-Habitat – ha aggiunto Del Gaudio - è l’agenzia delle Nazioni Unite specializzata nello studio del futuro delle città e qui a Caserta sta ponendo particolare attenzione proprio agli insediamenti urbani in aree storiche come la nostra. Non poteva esserci luogo migliore per discutere di questi temi che un territorio ricco di monumenti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. E’ proprio dalle conclusioni di questa tre giorni di lavori che partiremo nella tavola rotonda di sabato mattina nella quale auspico contributi di qualità dal territorio per fornire concretezza al protagonismo di Caserta nelle linee di indirizzo di Un-Habitat. Colgo l’occasione per ringraziare la Regione, il presidente Caldoro e l’assessore Miraglia per questa importante opportunità.”

Sabato 18 ottobre alle ore 11,00, infatti, si svolgerà al Belvedere di San Leucio la tavola rotonda "Caserta - The city we need" sulle prospettive di sviluppo sostenibile della città. Coordinerà i lavori Gianfausto Iarrobino, presidente del Consiglio comunale di Caserta. Interverranno il sindaco Pio Del Gaudio, gli assessori comunali, i capigruppo consiliari, i consiglieri comunali, il prof. Massimo Pica Ciamarra (progettista del Puc di Caserta) e il prof. Carmine Lubritto (progettista del Paes di Caserta).

I quattro giorni di seminari, confronti, workshop e approfondimenti sul futuro delle nostre città, anticipano l’appuntamento HABITAT III, terza conferenza mondiale delle Nazioni Unite sull’Abitazione e lo Sviluppo Urbano Sostenibile che si terrà nel 2016.

Caserta – si legge nella presentazione di Urban Thinkers Campus - che con la Reggia e tutto il patrimonio artistico presente nelle aree limitrofe con la sua forte identità conserva intatta la memoria dei luoghi, può essere un esempio non solo da analizzare scientificamente, ma anche un laboratorio sperimentale di nuove idee, che potrebbero essere applicate anche ad altri siti UNESCO. Durante i lavori di “Urban Thinkers Campus” sarà infatti presentato un modello di sviluppo che comprende la città e una vasta area, dai Regi Lagni sino all’Acquedotto Carolino.

foto unahabitat

Condividi