Sezione salto blocchi

Città di Caserta

Sito istituzionale del Comune di Caserta

LA CITTA' DI CASERTA ADERISCE ALLA CAMPAGNA DI AMNESTY INTERNATIONAL PER IL RILASCIO DI PATRICK ZAKI

zacky
lun 08 feb, 2021

Il Comune di Caserta aderisce simbolicamente alla mobilitazione di Amnesty International – Italia organizzata per chiedere il rilascio di Patrick Zaki, ad un anno esatto dal giorno in dall'arresto al Cairo dell'attivista e ricercatore egiziano del Master Gemma dell’Alma Mater Studiorum – UniversitÓ di Bologna.

Patrick Zaki rischia tuttora fino a 25 anni di carcere per le accuse di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo, basate su una serie di post pubblicati da un account Facebook che la sua difesa considera falsi.

Amnesty International lo considera un prigioniero di coscienza detenuto esclusivamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.

Secondo l'associazione la detenzione preventiva cui Ŕ sottoposto da un anno Patrick Zaki non ha alcun fondamento giuridico: non vi Ŕ pericolo di fuga, nÚ di reiterazione dei “reati” nÚ di inquinamento delle “prove”.

Sin dall’8 febbraio 2020 Amnesty International Italia ha quindi lanciato una mobilitazione nazionale con i suoi compagni di studi, i suoi amici e colleghi: “FreePatrickZaki” Ŕ diventata presto la richiesta sostenuta da numerosi enti locali, comuni, UniversitÓ e altri luoghi di cultura italiani.

#freepatrickzaki

ZAKI

Condividi